Pubblicati da Marcello Antonazzo

Sanità pubblica: i 450mila infermieri la vogliono in cima all’agenda delle priorità del Governo

09/09/2019 – La Sanità pubblica non merita il 22° posto nel programma di Governo. “I 450.000 infermieri la vogliono in cima all’agenda delle priorità a partire dalla prossima Legge di Bilancio”, commenta l’analisi del portavoce FNOPI Tonino Aceti Sarà certamente una casualità, ma colpisce ritrovare il riferimento “alla difesa della sanità pubblica e universale” solamente al 22° […]

,

Avviso pubblico per infermieri a Treviso. Al via le domande

Avviso di selezione pubblica per la formazione di una graduatoria di Istruttore Infermiere – a tempo pieno e determinato (massimo 11 mesi) – Categoria C – posizione economica 01 – area servizi sanitari – CCNL Funzioni locali, presso Ipab Casa Di Riposo “Guizzo Marseille”, Volpago Del Montello (Treviso). Requisiti di ammissione: possesso del seguente titolo […]

,

Infezioni ospedaliere. “Il rischio zero non esiste. E questa verità va inserita nel consenso informato”. Intervista al prof. Matteo Bassetti, direttore di Malattie Infettive dell’Asui di Udine

Ogni anno tra il 5 e l’7% dei pazienti contrae un’infezione durante un ricovero ospedaliero. Ma per il direttore della Clinica di Malattie infettive dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine, che è anche Direttore della Scuola di Specializzazione in Malattie Infettive e Tropicali dell’Università di Udine, “bisogna far capire ai pazienti che se sono fragili, […]

,

Governo. Speranza rilancia le sue proposte su aumento Fondo sanitario, abolizione del superticket e nuove assunzioni

Ieri la prima riunione del Consiglio dei Ministri del Governo giallo-rosso. Il neo ministro della Salute Roberto Speranza ha oggi rilanciato il contenuto di una proposta di legge a sua prima firma, incardinata in Commissione Affari Sociali lo scorso 4 luglio 2019. Speranza, qui, aveva proposto il superamento del superticket, l’aumento del Fondo sanitario nazionale a […]

,

Spesa sanitaria. Italia sempre sotto la media Ue. Pubblico al palo, vola la spesa out of pocket dei cittadini. I nuovi numeri di Eurostat

Rapporto Eurostat sulla spesa sanitaria in Europa. La media è il 9,9% del Pil: al top la Francia con l’11,5%, il livello più basso in Romania con il 5% e l’Italia è all’8,9% tra pubblico e privato. Colpisce il dato della spesa out of pocklet. la media Ue è del 15%, l’Italia è al 22%. […]

FNOPI: buon lavoro al ministro Speranza. Infermieri sempre pronti a collaborare

04/09/2019 – Mangiacavalli: “Ci aspettiamo dal Governo e dal ministro della Salute  la nostra stessa volontà di collaborare e di coinvolgere tutti nei processi di formazione delle decisioni in sanità. Al ministro Speranza diciamo: gli infermieri ci sono, come sempre”. “Il nuovo ministro della Salute ha sicuramente un compito importantissimo nei confronti dei cittadini e […]

,

Rianimazione cardio-polmonare: ecco le “misure giuste”

Una combinazione di 107 compressioni al minuto a una profondità di 4,7 cm costituirebbe il target ottimale per la rianimazione cardiopolmonare. È quanto emerge da uno studio dello University of Texas Southwestern Medical Center di Dallas, pubblicato da JAMA Cardiology 27 AGO – (Reuters Health) – Paul Pepe e colleghi, dello University of Texas Southwestern Medical Center di Dallas, hanno cercato […]

,

Assicurazione legge Gelli: senza assolvimento obblighi ECM nessuna copertura per il professionista

Per i professionisti soggetti a responsabilità extracontrattuale la polizza principe è relativa alla rivalsa per colpa grave. Per questa tipologia di polizza il diritto di rivalsa “può essere esercitato nei confronti dell’assicurato qualora l’esercente la professione sanitaria non abbia regolarmente assolto l’obbligo formativo e di aggiornamento” previsto per l’ECM nel triennio precedente la data del […]

,

Donazione organi. Firmato il regolamento sul Sistema informativo trapianti. Grillo: “Dopo 20 anni passaggio fondamentale per l’applicazione della legge sul silenzio-assenso”

Il decreto mira a garantire la piena trasparenza e tracciabilità delle fasi di donazione, prelievo, trapianto, post trapianto e segnalazione di eventi e reazioni avversi gravi e prestazioni sanitarie rispondenti a elevati standard di qualità e sicurezza. Annunciati per i prossimi mesi l’adeguamento dell’Anagrafe nazionale degli assistiti in tutte le Asl e una campagna informativa […]