Pubblicati da Marcello Antonazzo

,

Covid. In 12 regioni aumenta RT. Lombardia, Emilia Romagna e Lazio sopra 1. Ministero e Iss: “Situazione complessivamente positiva con piccoli segnali di allerta”

“In quasi tutta la Penisola sono stati diagnosticati nuovi casi di infezione nella settimana di monitoraggio corrente, con casi in aumento rispetto alla precedente settimana”. Ma “la situazione” viene descritta come “complessivamente positiva con piccoli segnali di allerta relativi alla trasmissione”. Rezza: “Ci sono focolai di una certa rilevanza”. Ecco i dati del sesto monitoraggio […]

, ,

Occupazione in aumento del 6% per i laureati nelle Professioni sanitarie: oltre il 76% trova lavoro ad un anno dalla laurea

di Angelo Mastrillo Per i 18.249 laureati di primo livello delle Professioni Sanitarie dell’anno 2018, rispetto ai 14.312 laureati che hanno risposto all’indagine si registra un aumento della quota di occupati (sono 10.901), pari a +5,9 punti percentuali, essendo salito al 76,2% rispetto al 70,3% dello scorso anno quando si era invece registrato un lieve […]

,

Covid. Oms Europa preoccupata per risalita dei casi: “Se focolai non saranno controllati a dovere ancora una volta i sistemi sanitari finiranno sull’orlo del precipizio”

“Trenta paesi hanno visto un aumento del numero di nuovi casi nelle ultime due settimane e in undici di questi, l’accelerazione della trasmissione ha portato ad un’impennata molto significativa che, se non controllata, spingerà ancora una volta i sistemi sanitari sull’orlo del precipizio in Europa”, ha detto oggi in conferenza stampa il direttore di Oms […]

,

Viaggiare in aereo è sicuro? Ricciardi: “Solo se le compagnie aree si attengono alle linee guida su distanza di sicurezza e gestione dell’aria”. E sulla mascherine: “In volo meglio le Ffp2”

“Personalmente viaggio in treno e cerco ancora di evitare il viaggio in aereo. Non è l’areo di per sé a non essere sicuro ma le modalità con cui si svolge il viaggio. Troppo spesso sento di abbattimento delle distanze di sicurezza per via della pressurizzazione che rende la cabina assimilabile ad una sala operatoria. Questa […]

,

Vaccino influenza. Allarme Oms: “Durante epidemia Covid si è ridotta l’attività di studio e analisi dei virus stagionali utile per preparare il vaccino”

Lo ha detto ieri durante l’incontro abituale con la stampa il Dg dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus. La diminuzione del flusso di informazioni “può avere effetti a breve e lungo termine, come la perdita di capacità di rilevare e segnalare nuovi virus influenzali con potenziale pandemico”. 16 GIU – “La sorveglianza dell’influenza è stata sospesa o sta […]

Tornare a vivere. Parte la nuova campagna #NonChiamateciEroi

Domenico Esercizio è un infermiere da quasi 30 anni, un libero professionista della sanità. Vive a Bergamo dall’adolescenza, qui ha studiato per diventare infermiere e qui ha costruito la sua vita professionale e privata. È stato uno dei primi professionisti a richiedere il sostegno al fondo #NoiConGliInfermieri, lanciato e finanziato dalla Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI) […]

,

Covid. Conte premia medici e infermieri delle task force

Cerimonia di ringraziamento dei medici e degli infermieri della task force della Protezione Civile. Conte: “Italia ha dato grande prova. Virus ancora tra noi, continuare a rispettare le regole”. Speranza: “Siamo ancora dentro questa battaglia, guai a pensare sia già vinta”. E il Ministro Boccia: “Gli assembramenti sono uno schiaffo ai 34.000 morti. Fin quando […]

Stati generali: le proposte degli infermieri

Stati generali: nell’ultima giornata a Villa Pamphili a Roma il premier Conte ha anche incontrato le Federazioni delle professioni sanitarie che hanno esposto il percorso futuro della propria professione e dell’assistenza sanitaria. La Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche, che con i suoi 450mila iscritti rappresenta oltre il 41% delle forze del Servizio sanitario nazionale […]

,

Covid. Oms: “Non più necessario doppio tampone negativo per certificare la fine della malattia nei Paesi ad alta circolazione del virus”

Nelle linee guida provvisorie l’Oms non raccomanda più il doppio tampone negativo per certificare la guarigione da Covid-19 e liberare i pazienti dall’isolamento. Saranno sufficienti tre giorni senza sintomi. La revisione è dovuta al fatto che in Paesi con alta circolazione del virus diversi soggetti sono stati costretti a lunghi periodi di isolamento, anche dopo […]