Pubblicati da Marcello Antonazzo

,

Intramoenia estesa a tutte le professioni sanitarie. “Si completa il processo di valorizzazione dell’infermiere e delle altre professioni”. Presentato il Ddl Sileri (M5S)

Il disegno di legge, che consta di soli due articoli, vuole introdurre nella legge 120/2007, recante “Disposizioni in materia di attività libero-professionale intramuraria e altre norme in materia sanitaria” l’attività libero professionale intramuraria anche per le professioni sanitarie di cui alla legge 43/2006 che reca disposizioni in materia di professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, riabilitative, tecnico-sanitarie e della […]

,

Dati OCSE 2019/3. Italia in media per le consultazioni di medici, pochi ricoveri e degenze brevi, ma i cesarei sono troppi ed è alto il consumo di antibiotici

Il terzo capitolo sulla banca dati Ocse 2019 – il primo è quello relativo alla spesae il secondo al personale e alla disponibilità dei servizi – analizza e confronta una serie di prestazioni erogate nei vari paesi. In Italia si è perfettamente in media – con il Canada – sul ricorso al medico, si fanno un po’ di […]

,

Insediato l’Osservatorio liste d’attesa. Grillo: “Al lavoro per l’efficienza del sistema. Così restituiamo il diritto alla sanità pubblica ai cittadini”

Sarà presto definito il cronoprogramma operativo con l’indicazione dei tavoli di lavoro per monitorare il recepimento del Piano nazionale di gestione delle liste d’attesa (Pngla) a livello regionale. Grillo: “Ho sempre ribadito che il tema delle liste d’attesa rappresenta una priorità per la mia azione di Governo, il banco di prova dell’efficacia del sistema salute. L’obiettivo […]

,

Vaccini. Nessuna proroga per obbligo certificazione del 10 luglio. Ma Miur e Salute avvertono che non ci sarà necessità di portare il certificato essendo ormai in vigore l’anagrafe vaccinale

L’eliminazione della Legge sull’obbligo vaccinale era tra i cavalli di battaglia della maggioranza giallo verde ma dopo 13 mesi di Governo la normativa (che numeri alla mano è stata un successo) è ancora in vigore. Intanto il 10 luglio scade il termine per dimostrare la regolarità con le vaccinazioni per l’iscrizione a scuola. Miur e Salute […]

Aggressioni: infermieri e medici imparano a evitarle. Partono i corsi del progetto CARE

03/07/2019 – Dodici lezioni ECM audio e video per imparare e praticare de-escalation, una serie di interventi basati sulla comunicazione verbale e non verbale che hanno l’obiettivo di diminuire l’intensità della tensione e dell’aggressività nella relazione interpersonale, coordinati e illustrati dallo psichiatra criminologo Massimo Picozzi L’89,6% degli infermieri è stato vittima di violenza fisica/verbale/telefonica o […]

FNOPI alla maratona sul Patto salute: infermiere di famiglia e maggiori competenze in pole

08/07/2019 – Due risultati chiari dalla maratona sul Patto per la salute per gli infermieri: l’infermiere di famiglia c’è nel testo del documento e c’è un percorso che in analogia con quanto fatto a suo tempo col DM 70/2015 per l’ospedale, si occuperà di sistematizzare, aggiornare e organizzare gli standard di assistenza sul territorio Due […]

Autonomie e Patto per la Salute: la FNOPI incontra il ministro per gli Affari regionali Erika Stefani

04/07/2019 – Nel Patto per la salute il coinvolgimento del ministro riguarda la sua delega per la valorizzazione delle zone montane e le piccole isole dove è prioritario l’inserimento dell’infermiere di famiglia. Sulle autonomie il ministro ha garantito equità e uniformità con linee di indirizzo nazionali e si è detta d’accordo con gli infermieri sulla […]

,

Il Patto per la salute, le professioni sanitarie e la valorizzazione degli incarichi professionali

Per dispiegare al massimo la potenzialità innovatrice il sistema degli incarichi professionali non può essere riservato solo a quelli che potremmo chiamare di “alta professionalità”, cioè il professionista esperto ed il professionista specialità, ma dovrebbe essere, come avviene per la dirigenza medica e sanitaria, una delle componenti normative ed economiche di ogni dipendente delle professioni […]

, ,

La Cassazione conferma: il tempo dei vestizione/svestizione degli infermieri va retribuito come prestazione di lavoro. E spiega il perché

Per i giudici della Cassazione (sezione lavoro, sentenza 17635/2019) si tratta di attività svolte nell’interesse dell’igiene pubblica che vanno retribuite essendo un obbligo imposto da esigenze superiori di sicurezza e igiene. LA SENTENZA. 05 LUG – Per un infermiere indossare e togliersi la divisa di lavoro (camice, mascherina, protezioni ecc.) fa parte dell’orario di lavoro e come […]