http://www.quotidianosanita.it/

Covid. Il bollettino: 153 decessi, il numero più basso dal 9 marzo. Ma più nuovi casi rispetto ieri

,

Il 9 marzo scorso si erano registrati 97 morti, il giorno dopo 168 e da lì in poi sono sempre cresciuti fino al dato di oggi. Per i nuovi contagi si registra invece un leggero incremento rispetto al trend di ieri.  I guariti totali arrivano a 122.810. Prosegue il calo dei pazienti ricoverati in ospedale e in terapia intensiva così come quello degli attualmente positivi (-1.883). Al Nord sempre più alto il numero dei casi con Lombardia e Piemonte sempre in testa. Oggi zero nuovi casi in Umbria e nella Pa di Bolzano. Zero decessi in 8 regioni.

16 MAG – I casi di nuovo Coronavirus in Italia sono saliti a 224.760 (+875 rispetto a ieri pari al +0,4%), tra cui 122.810 persone guarite (+2.605 rispetto a ieri pari al +2,2%) e 31.763 deceduti (+153 rispetto a ieri pari al +0,5%). Le persone attualmente positive sono quindi 70.187 (-1.883 rispetto a ieri pari al -2,6%). Complessivamente sono stati effettuati 2.944.859 tamponi (+69.179 rispetto a ieri). Nello specifico le persone sottoposte a tampone sono state 1.899.767.

Questi i dati principali dell’aggiornamento odierno forniti dalla Protezione Civile. Il numero dei nuovi casi è in lieve aumento rispetto a ieri. Torna sotto i 200 il numero dei decessi: oggi sono 153 in un giorno. Prosegue sempre la discesa anche per gli attualmente positivi e lo svuotamento degli ospedali. In Lombardia soprattutto numeri ancora alti considerando le altre Regioni ma s’intravede una schiarita. Oggi zero nuovi casi in Umbria e nella Pa di Bolzano. Zero decessi in 8 regioni

Ad oggi il numero di persone tuttora positive (esclusi deceduti e guariti) nelle singole Regioni risulta il seguente: 27.679 i malati in Lombardia (-67 rispetto a ieri pari al -0,2%), 5.852 in Emilia Romagna (-149 pari al -2,5%), 4.162 in Veneto (-277 pari al -6,2%), 10.702 in Piemonte (-411 pari al -3,7%), 2.657 nelle Marche (-138 pari al -4,9%), 1.710 in Campania (-26 pari al -1,5%), 2.533 in Liguria (-70 pari al -2,7%), 2.943 in Toscana (-225 pari al -7,1%), 4.022 nel Lazio (-66 pari al -1,6%), 680 in Friuli Venezia Giulia (-61 pari al -8,2%), 1.659 in Sicilia (-101 pari al -5,7%), 2.104 in Puglia (-77 pari al -3,5%), 1.423 in Abruzzo (-31 pari al -2,1%), 345 nella Pa di Trento (-61 pari al -15%), 215 in Molise (-12 pari al -5,3%), 81 in Umbria (-9 pari al -10%), 343 in provincia di Bolzano (-16 pari al -4,5%), 474 in Calabria (-31 pari al -6,1%), 415 in Sardegna (-46 pari al -10%), 75 in Valle d’Aosta (-2 pari al -2,6%) e 113 in Basilicata (-7 pari al -5,8%).

Le vittime sono 15.450 in Lombardia (39 in più di ieri pari al +0,3%), 3.960 in Emilia Romagna (+17 pari al +0,4%), 1.783 in Veneto (+21 pari al +1,2%), 982 nelle Marche (+5 pari al +0,5%), 3.594 in Piemonte (+37 pari al +1%), 1.346 in Liguria (+10 pari al +0,7%), 616 nel Lazio (+12 pari al +2%), 319 in Friuli Venezia Giulia (+1 pari al +0,3%), 383 in Abruzzo (+2 pari al +0,5%), 979 in Toscana (+3 pari al +0,3%), 396 in Campania (+0), 142 in Valle d’Aosta (+0), 453 nella Pa di Trento (+2 pari al +0,4%), 290 nella Pa di Bolzano (+0), 265 in Sicilia (+2 pari al +0,8%), 125 in Sardegna (+0), 95 in Calabria (+0), 22 in Molise (+0), 73 in Umbria (+0), 27 in Basilicata (+0) e 463 in Puglia (+2 pari al +0,4%).

Delle persone attualmente positive (70.187) sono ricoverate con sintomi 10.400 (-392 pari a -3,6% rispetto a ieri), 775 (-33 pari a -4,1%) sono in terapia intensiva, mentre 59.012 (-1.458 pari al -2,4%) si trovano in isolamento domiciliare.

16 maggio 2020
© Riproduzione riservata

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *